IMPORTANTE PROMEMORIA PER GLI APICOLTORI NOMADISTI: PRIMA dello spostamento inviare alla segreteria del Consorzio COPIA dell’ALLEGATO C (ricevuto a mezzo posta insieme all’AUTORIZZAZIONE e scaricabile al link qui sotto). E’ OBBLIGATORIA la registrazione dello spostamento in BANCA DATI NAZIONALE.
IMPORTANTE: indicare nello specifico l’APIARIO DI PROVENIENZA degli alveari  che verranno trasferiti!
Il modulo può essere rispedito al Consorzio anche scannerizzato a mezzo mail. 

Link: Allegato C

IL CALENDARIO DELL’APICOLTORE

  N.B.: Date e orari presenti in calendario sono in continuo aggiornamento
Per le riunioni mandamentali verrà a breve pubblicato un articolo più dettagliato

 

Alcune informazioni utili:

  • L’attenzione dell’apicoltore, in questo mese, sarà rivolta ai melari. Mettere il secondo (o il terzo) dove necessita.
  • Fare attenzione che ci sia sempre posto affinché la regina possa deporre nel nido
  • Controllare gli sciami che si sono formati numerosi nel mese precedente a causa delle pessime condizioni atmosferiche e cercare di evitarne la formazione di nuovi poiché sarebbe una grave perdita di raccolto.
  • Smielare tutto il miele opercolato.
  • Lasciare aperto sul coperchio il foro del nutritore dal quale uscirà il calore
  • Fiorisce: eucalipto, acacia, castagno, timo, trifoglio, veccia, lupinella, rovo, salvia, lavanda, ippocastano, facelia.

 

 

IMPORTANTE: quanto sopra riportato vuole essere un consiglio o una linea guida generale per gli apicoltori. Per suggerimenti più precisi è opportuno rivolgersi agli esperti apistici della propria zona o ai tecnici apistici i quali sapranno fornire migliori consulenze per ogni singolo caso.